I cookie ci aiutano a fornirvi un servizio migliore. Utilizzando i nostri servizi, acconsentite al nostro utilizzo dei cookie.
Per ulteriori informazioni, leggete qui. Sono d'accordo, continua.

 

 

Password Dimenticata?


Venerdì 18 Settembre 2020

SCUOLA: ripartenza in sicurezza con DPI e disinfezione

A distanza di sei mesi dalle ultime lezioni in presenza, in questi giorni gli istituti scolastici di gran parte d'Italia hanno riaperto le proprie porte agli studenti, tra ritardi e discussioni.

Oltre alle preoccupazioni legate alla mancanza di docenti e alle logistiche complicate a causa degli ingressi contingentati e degli orari frammentati, la paura di nuovi contagi è tanta.

Sebbene la presenza fisica di diverse persone nel medesimo luogo è sicuramente un pericolo per la trasmissione del Covid-19, come abbiamo imparato a comprendere negli ultimi mesi ci sono diverse regole e buone prassi che, se seguite, evitano la trasmissione del virus e rendono gestibile la pandemia.

A dettare tali linee guida ci ha pensato l'INAIL, Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, con il documento “Gestione delle operazioni di pulizia, disinfezione e sanificazione nelle strutture scolastiche. Istruzioni per l’uso”: la pulizia e la sanificazione dei locali, delle apparecchiature, delle attrezzature, degli arredi e degli strumenti di lavoro è difatti un fattore fondamentale nella gestione degli ambienti "ad alta frequenza".

Tra le indicazioni, viene raccomandato l'utilizzo di dispositivi di protezione individuale (camice, guanti, scarpe antiscivolo e mascherina, da smaltire a seguire in appositi contenitori come materiale potenzialmente infetto), di prodotti specifici a base alcolica (da stoccare in contenitori etichettati e in luogo sicuro come ad esempio armadietti richiudibili) e di panni-spugna differenziati per codice colore e teli monouso per la spolveratura (si sconsigliano le normali spugne perché facilmente inquinabili).

0 COMMENTI

INVIA
Nessun messaggio presente

Accedi