AIRBANK - PARTNER

airbank e yamaha 2013


Dal 2010 AIRBANK è partner di Yamaha Motor Racing, società che gestisce le operazioni MotoGP di Yamaha di cui è consulente e fornitore di prodotti per il mantenimento della certificazione ambientale ISO 14001 raggiunta insieme nel 2010.

Commento di Gloria Mazzoni – General Manager Airbank

Dal 2010 abbiamo un rapporto di collaborazione con Yamaha Motor Racing finalizzato al mantenimento della certificazione ambientale ISO 14001.
Grande è stata la soddisfazione nel constatare come, da parte di un’azienda che opera nell’ambito delle competizioni motoristiche sportive, si sia sviluppata una forte sensibilità nei confronti della sicurezza delle persone e della tutela dell’ambiente.
In Yamaha Motor Racing abbiamo trovato un partner estremamente ricettivo dove manager e addetti hanno mostrato attenzione ed entusiasmo nel seguire le varie fasi del processo di implementazione della certificazione ambientale seguite dai nostri consulenti.
Per creare questo Sistema di Gestione Ambientale, Airbank, ha messo a disposizione di Yamaha Motor Racing un team di tecnici altamente specializzati, nonchè una vasta gamma di prodotti e servizi, diversificati e personalizzabili a seconda delle esigenze del momento.
Un grazie speciale a tutte le persone con cui stiamo collaborando. Ho trovato in Yamaha un partner affidabile e collaborativo, che con questa certificazione ha acquisito un carattere di distinzione e trasparenza.



Commento di Marco Riva – General Manager Yamaha

Da alcuni anni Yamaha Motor Racing è impegnata in un progetto tanto ambizioso quanto stimolante, il cui obiettivo ultimo è il miglioramento delle condizioni di lavoro dello staff, in termini di salute, sicurezza e ambiente, sia a Gerno di Lesmo, dove ha sede il Team Yamaha Factory Racing MotoGP, sia nei vari circuiti del campionato Mondiale MotoGP.
Il percorso ci ha portato a raggiungere, nel 2010, il primo importante obiettivo: la certificazione ISO 14001.
Raggiunto il primo importante traguardo, ora siamo impegnati al mantenimento di un sistema di gestione ambientale che sia efficace e integrato con il sistema di prevenzione salute e sicurezza.
L’intero progetto è allineato al programma CSR (Corporate Social Responsibility) di Yamaha Motor, che si svilupperà ulteriormente estendendo il concetto di “sostenibilità” a tutte le attività e a tutti i processi aziendali.
Inoltre, siamo particolarmente impegnati in un processo di condivisione delle esperienze e dei risultati con i key player del Campionato MotoGP ovvero i promotori dei Gran Premi, i circuiti, l’Associazione dei Team (IRTA) e, soprattutto, Dorna, la società che organizza e gestisce il Campionato, con l’obiettivo di diffondere i concetti di sostenibilità ambientale, sociale, economica e con la speranza che la nostra motivazione e i nostri risultati “contagino” anche il pubblico attraverso messaggi efficaci ed esempi di comportamento.
L’assistenza e la consulenza dei nostri partner si è rivelata essenziale durante l’intero processo e, soprattutto, continua ad essere cruciale nel corso della “fase 2”. Siamo orgogliosi di continuare questo percorso con Airbank, Premium Supplier di Yamaha Motor Racing, i cui prodotti e servizi ci consentiranno di migliorare ulteriormente i nostri processi aziendali e il nostro ambiente di lavoro.

 


progetto KisMugello 2013 - Airbank e Yamaha

Uno dei maggiori successi nati dalla collaborazione tra Airbank e Yamaha Motor Racing è il progetto "KiSS Mugello".
Giunto alla sua quinta edizione, KiSS Mugello (Keep it Shiny and Sustainable) è il programma di sostenibilità ambientale e sociale del Gran Premio d’Italia di Motociclismo.
Il programma intende sensibilizzare sull’importanza di adottare comportamenti sostenibili nei grandi eventi sportivi, facendo leva sulla passione per il motociclismo per far crescere la passione per la sostenibilità.
L’obiettivo del programma è ridurre l’impatto ambientale dell’evento, con iniziative quali la raccolta differenziata (con la distribuzione di 20 mila kit con sacchetti e fogli informativi) e il riciclo dei rifiuti, secondo principi di economia circolare; la raccolta delle pile esauste, degli oli alimentari esausti e degli oli lubrificanti usati; l’acqua potabile gratuita per gli spettatori; un piano di comunicazione per incentivare gli spettatori alla mobilità sostenibile.

 

 

Airbank -  Torna ad inizio pagina

In questo sito utilizziamo i cookie, continuando la navigazione ne autorizzi l’uso. Per maggiori informazioni > clicca qui.

X CLOSE